Splendid Loft up 7 person -Central Roma

4,85Superhost

Hela boendet (vindsvåning) med värden Carmen Anttigona

7 gäster, 4 sovrum, 8 sängar, 3 badrum
Helt boende
Du får hela boendet (vindsvåning) för dig själv.
Utökad rengöring
Denna värd har åtagit sig att följa Airbnbs femstegsprocess för utökad rengöring.
Bra incheckningsupplevelse
100% av nyliga gäster gav incheckningsprocessen fem stjärnor.
Husdjur tillåtna
Gäster söker ofta efter denna populära bekvämlighet
Stylish luxury big apartment in Center of Rome, 700 mt from Station Termini ( very easy to arrive from /at both Airports and all around the city with the metro lines) . For 7 comfortable guest. Subway from 200 meters. In the heart of central Rome ( First hill of Rome). Steps from Termini Station, Piazza Venezia, Piazza della Repubblica, 3 stops from Piazza di Spagna.
Free unlimited WI-FI , Air Conditioner in every room, Netflix TV, Nespresso caffè machine.
4 bedrooms and 3 bathrooms.

Boendet
Read with attention the details about late check in and local tax.
Experience the exclusive luxury of a modern apartment , with maximum comfort .
Four large suite.

Each room is equipped with free WIFI, reading corners and A/C.
Luxury linens, towels, shampoo, soap.

Kitchen with dining area, very large, with all services:
-Fridge,
-Freezer,
-Kettle,
-Nespresso,
-Toaster,
-Microwave,
-Oven,
-Dishwasher,
-Dishes,
-Cutlery,
-Bicchieri,
-Tazze,
-Coffe,
-Tables etc etc ...

Laundry area:
Large sink,
Washing machine,
Drying Rack,
Iron,
Bucket,
Ironing board etc etc ...


Large entrance with paintings, mirrors and to put the keys in comfort.
We have a NEW EXCITING EXPERIENCE. ENTIRE HOUSE IN THE HEART OF ROME.
Is a big apartment on the ground floor reachable with own backyard , flowers, silence for a good coffe on the bench.
I was living here with my family so i can assure you will find all necessary for stayng at home
We can host up to 7 person. No on sofa bed but real beds :)
The house is composed like this:
Entrance on the living room and the brand new kitchen . Big open space 30 square meter .
From there you go in 4 BEDROOMS.
Bedroom number 1: one big bedroom with double bed queen size and the own bathroom.
Bedroom numer 2: There is another bedroom with bed french size in the flat 120X190cm and a double king size bed .

Bedroom numer 3: little room with sigle bed queen size , on mezanine.
The bedrom number 2 and 3 share the second bathroom.
Bedroom number 4: gracious room with a french size bed on the loft, mezanine. Own bathroom . Has a little internal terrace.

NEL CUORE DI ROMA LOFT (TERMINI)
For big family o friend groups. ALL AT DISPOSITION FOR MAKE YOUR HOLIDAY IN ROME UNFORGETTABLE.
https://www.airbnb.it/rooms/2701057
https://www.airbnb.it/rooms/2688928
CHARMING VACATION HOME IN DOWNTOWN ROME .

Vad detta boende erbjuder

Utsikt mot gården
Kök
Wifi
Gratis parkering på gatan
Husdjur tillåtna
TV med standardutbud av kabel-TV
Tvättmaskin
Luftkonditionering
Delad bakgård – Inte helt inhägnad
Bagageavlämning tillåts

Välj incheckningsdatum

Lägg till dina resedatum för exakt prissättning
Incheckning
Lägg till datum
Utcheckning
Lägg till datum

4,85 av 5 stjärnor från 179 omdömen

Renlighet
Noggrannhet
Kommunikation
Plats
Incheckning
Värde

Var du kommer att vara

Rom, Lazio, Italien

Stazione Termini a 200 metri, e nelle immediate vicinanze La Basilica di San Giovanni in Laterano, definita anche la "madre di tutte le chiese" è una delle quattro basiliche papali di Roma insieme a San Pietro, San Paolo fuori le mura e Santa Maria Maggiore e fa parte di un grande complesso monumentale che include il grande obelisco, il Palazzo del Laterano ed il Santuario della Scala Santa.

Considerata uno dei capolavori del Borromini, questa splendida cattedrale, fondata tra il 311 e il 312 d.C. da Papa Melchiade, si trova sul colle Celio ed è senza dubbio una meta irrinunciabile per i turisti ed i pellegrini di tutto il mondo.

Andiamo a scoprirla!

UN PO' DI STORIA
Innanzitutto bisogna precisare che il vero nome della chiesa è Basilica del Santissimo Salvatore e dei Santi Giovanni Evangelista e Giovanni Battista e che si tratta della chiesa episcopale del Papa come Vescovo di Roma, il che significa che solo il Santo Padre può celebrare la messa dal suo altare.

La Basilica di San Giovanni sorse nel IV secolo d.C. in una zona allora conosciuta come Horti Laterani, antichi possedimenti della famiglia dei Laterani che erano stati confiscati durante l'impero di Nerone.

Restituiti ai Laterani da Settimio Severo, il terreno e il palazzo che vi sorgeva pervennero infine all'imperatore Costantino quando questi sposò nel 307 Fausta, figlia dell'ex-imperatore Massimiano.

La Basilica di San Giovanni in Laterano - Navata centrale
La Basilica di San Giovanni in Laterano - Navata centrale

La residenza a quell'epoca era nota con il nome di Domus Faustae fino a quando Fausta non volle donarla a Papa Melchiade affinché ne facesse la propria residenza papale. Una tradizione vuole che Costantino, uscito vittorioso dalla battaglia di Ponte Milvio (312 d.C.), come segno di riconoscimento verso Cristo, fece costruire la basilica nelle prossimità del palazzo.

Considerando che precede di circa 14 anni la fondazione della Basilica di San Pietro, la Basilica di San Giovanni è in assoluto la più antica basilica del mondo.

SAN GIOVANNI IN LATERANO: L'INTERNO DELLA BASILICA
Prima che Papa Innocenzo III ne affidasse i lavori di ristrutturazione al Borromini (XVII secolo), la Basilica di San Giovanni nel corso dei secoli fu continuamente arricchita di opere d'arte e monumenti tra cui spiccano il celebre affresco di Giotto raffigurante Papa Bonifacio VIII nell'atto di indire il primo Giubileo del 1300, il soffitto a cassettoni della navata centrale disegnato da Pirro Ligorio e ornato da Daniele da Volterra ed il pavimento di tipo cosmatesco.

Il Borromini racchiuse le colonne dell'antica navata centrale in nuovi pilastri, alternati ad archi, sui quali collocò delle nicchie a forma di tabernacolo, riutilizzando parte delle colonne in marmo verde antico che sostenevano le volte delle navate laterali. All'interno delle nicchie si trovano le monumentali statue dei 12 Apostoli tra le quali spiccano San Pietro, San Paolo e San Giovanni Evangelista.

Vi sveliamo un piccolo segreto...tra un'arcata e l'altra, appoggiandovi sul colonnato, per via di un effetto acustico, potete confidare quello che volete ad un altro interlocutore appoggiato dalla parte opposta senza che nessuno vi senta. Provare per credere!

Al termine della navata centrale, dopo il grande arco trionfale, troviamo l’altare papale che custodisce un elegante tabernacolo della seconda metà del 300, ornato da affreschi attribuiti a Barna da Siena mentre sopra il tabernacolo, dietro una grata sono raccolte in custodie d’argento le reliquie degli apostoli Pietro e Paolo.

Dalla navata estrema di sinistra si ha accesso alla Cappella Corsini, che ospita il monumento funebre a papa Clemente XII, opera dell’architetto toscano Alessandro Galilei, al quale si deve anche la facciata della Basilica ed infine il bellissimo chiostro che andiamo a scoprire.

La Basilica di San Giovanni in Laterano - Il soffitto ed il reliquiario
La Basilica di San Giovanni in Laterano - Il soffitto ed il reliquiario

SAN GIOVANNI IN LATERANO: IL CHIOSTRO
Il Chiostro Lateranense, costruito tra il 1215 e il 1232 dal Vassalletto, rappresenta uno dei più alti capolavori dell'architettura cosmatesca, un vero e proprio tesoro di eleganza e semplicità. Ornato da lastre tombali e da materiali di scavo romani e paleocristiani, con i suoi 36 metri per lato è in assoluto il chiostro più grande di Roma.

Il Chiostro di San Giovanni in Laterano
Il Chiostro di San Giovanni in Laterano

Al centro del cortile interno tenuto a giardino si trova il Pozzo della Samaritana risalente al IX secolo mentre ai lati dei passaggi che vi danno accesso sono sistemate sfingi e leoni che costituiscono da basamento alle colonne.

Tra le opere presenti si possono citare la copia della bolla di Gregorio XI sul primato dell'Arcibasilica, il monumento sepolcrale di Arnolfo di Cambio destinato al cardinale Riccardo degli Annibaldi e frammenti cosmateschi appartenenti all’Altare della Maddalena, un tempo situato nella basilica lateranense.

LA SCALA SANTA ED IL SANCTA SANCTORUM
Una volta usciti dalla Basilica, recatevi al Santuario della Scala Santa, meta di pellegrinaggio per i cattolici di tutto il mondo.

Secondo la tradizione Sant'Elena, madre di Costantino, durante il suo pellegrinaggio in Terrasanta fece smontare e trasportare a Roma la scala salita da Gesù Cristo per recarsi al Sinedrio, al cospetto di Ponzio Pilato, poco prima di essere crocifisso. Oggi questa scala si compone di 28 gradini che possono essere percorsi solo in ginocchio.

Sulla sommità della Scala Santa, una finestra protetta da vetro spessissimo e da una grata permette di osservare l'interno del Sancta Sanctorum. Si tratta della Cappella privata dei Papi, ancora oggi ritenuto uno dei luoghi più sacri del mondo: la frase latina che campeggia sotto l'affresco principale recita "Non est in toto sanctior orbe locus" che significa esattamente "Non esiste al mondo luogo più santo".
Uscendo dalla fermata"Colosseo" della linea B metropolitana, si resta subito colpiti dalle dimensioni dell'anfiteatro, il più grande monumento dell'antichità . La bellezza del Colosseo risalta in modo particolare la sera, quando una potente illuminazione valorizza i tre tipi di colonne: doriche, ioniche e corinzie.


Dall'ultimo piano si può ammirare l'arco di Costantino, le colonne e l'abside del Tempio di Venere e di Roma, l'arco di Tito e il campanile romanico della Chiesa di Santa Francesca Romana. La costruzione del grandioso edificio venne iniziata da Vespasiano nel 72 d.C., nello stesso luogo in cui si apriva lo stagnum annesso alla Domus Aurea e inaugurato da Tito nell'anno 80.

Si racconta che per le feste inaugurali, che secondo gli storici durarono oltre tre mesi, ci fu l'uccisione di un gran numero di gladiatori, cacce di belve feroci che durarono oltre il 400, allorchà © vennero definitivamente soppressi dall'imperatore Onorio.
Proseguendo sulla destra si possono ammirare le spettacolari proporzioni dell'arco di Costantino, fatto costruire dal Senato per commemorare la vittoria dell'imperatore su Massenzio, al Ponte Milvio. Parte dei fregi a bassorilievo che lo decorano e che segnano il culmine dell'arte romana, furono tolti a monumenti e archi preesistenti, infatti non rappresentano solo episodi connessi alle gesta di Costantino, bensì si riferiscono ad epiche imprese compiute dai suoi predecessori: Traiano, Adriano e Marco Aurelio. Da notare infatti sulla parete che guarda al Colosseo, in alto, è rappresentato Marco Aurelio nelle sue lotte contro i Daci; sul lato opposto, episodi delle battaglie sostenute da Marco Aurelio e altre da Costantino.


Oltrepassando l'arco, su via di S. Gregorio, si arriva al Foro Romano, centro della vita politica, commerciale e giudiziaria dell'antica Roma. Gli edifici più importanti erano le basiliche dove si affrontavano le questioni giudiziarie. Secondo il commediografo Plauto la zona pullulava di avvocati, banchieri e intermediari, negozianti e prostitute, vagabondi e questuanti. Con il crescere della popolazione di Roma, il Foro divenne presto troppo piccolo.


Nel 46 a.C. Giulio Cesare fece costruire un nuovo Foro, così come fecero altri imperatori, da Augusto a Traiano. All'interno si possono apprezzare le bellezze di molte opere; nella parte ovest: l'arco di Settimio Severo, la Colonna di Foca, il tempio di Giulio Cesare, di Vespasiano, di Saturno, di Castore e Polluce, la basilica Aemilia e la chiesa di Santi Luca e Martina.
Nella parte est: il tempio di Antonino e Faustina, di Vesta, di Romolo, di Venere e Roma, l'arco di Tito, la basilica di Costantino, la chiesa di Santa Francesca Romana e l'Antiquarium forense.


Alla fine di via di S. Gregorio, si arriva al Circo Massimo.
Si può subito notare il lungo muro, "spina", che fiancheggiava la pista, oggi diventato un grande prato, aperto al pubblico.
Fu fondato, secondo la tradizione, da Tarquinio Prisco nel luogo dove sarebbe avvenuto il ratto delle Sabine.

Inizialmente in legno, venne arricchito da Agrippa che donò i sette delfini segnagiri per la spina, mentre Augusto innalzò il palco imperiale e l'obelisco, ora in piazza del Popolo. Ma fu Claudio che gli conferì un aspetto monumentale. Le dimensioni attuali di 600 x 200 metri, e la capienza di 250.000/385.000 spettatori, a seconda delle fonti, furono però raggiunte solo con Caracalla. Nel 357 Costanzo II lo dotò di un secondo obelisco, ora in San Giovanni in Laterano. Qui si svolgevano corse dei cavalli e tanti altri spettacoli come i trionfi militari. Oggi, il colossale impianto, quasi scomparso, è coperto da siepi e rilievi.

Carmen Anttigona är din värd

  1. Blev medlem januari 2014
  • 830 omdömen
  • Identitet verifierad
  • Superhost
Sono sposata, 3 figli, un cane, due gatti e un cavallo. Sono innamorata della mia famiglia/tribù e ognuno di loro ha un posto privilegiato nel mio cuore. Viaggio spesso e mi piace mescolarmi nella gente del posto, assaporare cibi tradizionali . Credo nel amicizia vera. Amo la buona cucina e non so resistere ad un buon piatto, specialmente al risotto di mio marito. Mi piace accudire ...
Sono sposata, 3 figli, un cane, due gatti e un cavallo. Sono innamorata della mia famiglia/tribù e ognuno di loro ha un posto privilegiato nel mio cuore. Viaggio spesso e mi piace…

Under din vistelse

I accept different schedule time because i love to help.
After 9 pm check in there is a little extra fee to pay at the arrival ( 30 euro).
But is very important to have a good communication, for organize better my work day and the cleaning service and evitate long waiting for me and for you.
We will be present from the moment of booking on arrival and for the whole trip 24 hours, for assistance and support.
We collaborate with a transfer agency. Let me know and i can book for you a confortable transfer from/at the airports.
I accept different schedule time because i love to help.
After 9 pm check in there is a little extra fee to pay at the arrival ( 30 euro).
But is very important to have…

Carmen Anttigona är en Superhost

Superhosts är erfarna värdar med gott anseende som engagerar sig för att tillhandahålla en fantastisk vistelse för sina gäster.
  • Språk: English, Italiano
  • Svarsfrekvens: 100%
  • Svarstid: inom en timme
För att skydda din betalning bör du aldrig föra över pengar eller kommunicera utanför Airbnbs webbplats eller app.

Bra att veta

Husregler

Incheckning: 15:00 till 17:00
Utcheckning: 10:00
Ingen rökning
Inga partyn eller tillställningar
Husdjur tillåtna

Hälsa och säkerhet

Har åtagit sig att följa Airbnbs utökade rengöringsrutin. Visa mer
Airbnbs riktlinjer för social distansering och andra riktlinjer relaterade till COVID-19 gäller
Kolmonoxidlarm
Brandvarnare
Säkerhetsdeposition - om du skadar boendet kan du komma att debiteras upp till $176

Avbokningspolicy